Programmatic Buying

77Agency conosce l’importanza della tecnologia nel digital marketing.

L’evoluzione e la crescita del Programmatic buying è un esempio del progresso tecnologico che ha garantito ai venditori una quantità pressoché infinita di dati utili per influenzare e stimolare i segnali comportamentali del consumatore.

77Agency lavora con diverse Demand Side Platforms (DSP), a cui attingono numerosi Ad Exchanges per realizzare offerte su un inventario pubblicitario in tempo reale, conosciuto anche come Real Time Bidding (RTB).

Le offerte sono stabilite sulla base di un modello ad asta e il prezzo, considerato in Cost per mille (CPM), viene fissato in un centesimo di millisecondo tramite diversi segnali comportamentali che stabiliscono se il messaggio pubblicitario è importante per l’utente e se assegnare l’inserzione al migliore offerente.

Siamo quindi in grado di utilizzare tutto ciò per pianificare e acquisire mezzi efficaci in grado di fornire obiettivi (spesso multipli) ai nostri clienti.

In quanto agenzia orientata alle performance con una ricca esperienza nella creazione di tecnologie complesse di ottimizzazione basate su vaste quantità di dati, 77Agency si trova in una posizione ideale per accogliere i progressi del programmatic buying, che va già al di là della semplice visualizzazione di pubblicità.

Al posto giusto per affrontare il futuro

È ampiamente riconosciuto che in futuro la programmazione sarà al centro del mercato dei media; si tratti di TV, radio, computer o altro, le tecnologie di programmazione che eseguono operazioni commerciali in RTB sono una realtà destinata a durare.

Tuttavia, la tecnologia può arrivare solo fino a un certo punto; l’esperienza e la capacità umana di interpretare dati complessi sono altrettanto importanti, se non di più, al fine di compiere scelte ben informate.