Social Media Trend nel 2016

30 dicembre 2015

Il nostro team Allin1Social ha dato un’occhiata alle tendenze dominanti nel Digital Marketing nel 2016 secondo i Top Social Media Influencer

Il 2016 è dietro l’angolo e i marketing manager sono impegnati a definire i loro piani e le loro strategie di marketing per l’anno nuovo.

Non sai ancora su cosa concentrarti?Nessun problema.Abbiamo intervistato alcuni dei principali social media influencer per sapere quali pensano che saranno le principali tendenze di marketing dell’anno prossimo.

Una cosa è evidente: i video live e altri tipi di messaggistica visiva saranno i protagonisti nel 2016.  Senza ulteriori indugi…

Previsioni per i trend del Social Media Marketing nel 2016, secondo i top influencers del settore dei social media

 

Jenn Herman

Jenn Herman
Esperta di Social Media Marketing

Live Streaming 

“Onestamente credo che nel 2016 assisteremo ad un passaggio ancora più significativo verso strumenti di live streaming, come Periscope e Blab. Ma al di là delle funzionalità streaming, la gente si avvicinerà a strumenti che promuovono lo sviluppo di community e modi originali di stabilire contatti con il pubblico. Sempre di più, la gente si aspetta reattività e trasparenza da aziende di qualsiasi dimensione, e nel 2016 saranno strumenti come questi a garantire tali qualità”.

www.jennstrends.com

 

 
Dustin W. Stout

Dustin W. Stout
Imprenditore, Speaker e Designer

 

Contenuti visivi

“Una dei maggiori trend nel social media marketing che vedo per il 2016 riguarda l’evoluzione dei contenuti visivi.Da anni insegno alle persone l’importanza dell’utilizzo di elementi visivi nel loro marketing digitale, e ora siamo arrivati a un punto di saturazione.I contenuti visivi sono ovunque. Non si tratta più, dunque, di integrare contenuti visivi nelle proprie operazioni di marketing digitale, ma di disporre di elementi visivi BUONI e ATTRAENTI.Occorrono contenuti visivi che risaltino immediatamente sul resto.Il modo migliore per farlo?

– GIF animate

– Riproduzione automatica dei video

Facebook, e più recentemente Twitter, hanno ottenuto risultati estremamente positivi con l’introduzione della riproduzione automatica dei video.E mentre le GIF sono diventate la norma su siti come Google+, Tumblr e Twitter, sembra che Facebook si sia messa al passo coi tempi e abbia capito la potenza degli elementi visivi in movimento.Il movimento cattura subito lo sguardo e nel 2016 sarà uno degli elementi con cui i social media marketer più abili sapranno catturare l’attenzione.”

http://dustn.tv

 

Andrea Vahl

Andrea Vahl
Social Media Coach, Speaker & Strategist

 

Video Streaming

“I maggiori trend per il 2016 saranno rappresentati dai video live streaming.Piattaforme come Blab, Periscope e Meerkat stanno spingendo queste nuove tendenze verso il live streaming, che è cresciuto costantemente nell’ultima parte del 2015. I contenuti sono interattivi e divertenti.Probabilmente, per recuperare terreno, Facebook aprirà a più utenti la possibilità di accedere ai propri video Live Streaming.Mi sono divertito molto con la nuova piattaforma Blab e credo che sempre più sviluppatori vi accederanno, per promuovere modi diversi di usare questo live streaming sui social. Sarà un periodo emozionante!”

www.andreavahl.com

 

Ian Cleary

Ian Cleary
Social Media Tool Expert

Social Selling

“L’anno prossimo, Facebook, Twitter e altre piattaforme introdurranno il pulsante “compra”.ll pulsante è probabilmente più adatto a transazioni con importi bassi, ma la sua introduzione è perfettamente comprensibile. Immagina che un amico condivida la recensione di un libro (condivisa come una Twitter Card che contenga l’immagine del libro, un riassunto della recensione, ecc.). Cliccando sul pulsante “compra”, puoi comprare il libro senza lasciare Twitter. Cliccando sul pulsante “assumi ora”, puoi finalizzare la transazione all’interno di LinkedIn.Ecco: presto arriveremo a questo.

E presto, chi si occupa di content marketing e social media marketing capirà l’importanza di costruire sales funnel.I marketer di Internet sanno come costruire sales funnel online. I marketer di contenuti e social media, invece, no. Se non hai il software, ti serviranno delle conoscenze. Puoi fare acquisti sui social media. Le vendite aumenteranno sui social media.”

www.razorsocial.com 

 

 

Melissa Lee

Melissa Lee
Responsabile di prodotto presso 77Agency

Native Advertising

“Il Content marketing sta tornando sulla scena, e questa volta in sinergia con il native advertising. David Ogilvy ha sottolineato l’importanza che questa attività rivestiva tempo addietro, negli anni 60; ma nel tempo i marketer hanno privilegiato guadagni più rapidi tramite la pubblicità diretta, mettendo in secondo piano tale attività. Non sorprende che oggi il 70% delle persone preferisca, per ricevere informazioni sui prodotti, rivolgersi ai contenuti, piuttosto che ai messaggi pubblicitari tradizionali.Il tempo medio dedicato a messaggi pubblicitari nativi è di 3,2 secondi rispetto ai 0,9 secondi dei messaggi dedicati ai messaggi su banner. La crescente efficacia e l’aumento dei post, dei tweet e dei pin sponsorizzati dei social network implicano che i consumatori avranno maggiori aspettative riguardo a contenuti di qualità in esperienze di ricerche fluide e non intrusive.”

www.77agency.com

 

Sembra che il 2016 sarà l’anno del video e live streaming, e soprattutto del grande arrivo del social selling.

Assicurati di avere una social media strategy pronta all’uso e non dimenticare di includere i possibili trend nel tuo piano di lavoro per restare aggiornato sulle ultime novità del settore.

Cosa ne pensi di queste previsioni? Vuoi aggiungere qualcosa all’elenco?

share this insight

Assicurati di avere una social media strategy pronta all’uso e non dimenticare di includere i possibili trend nel tuo piano di lavoro per restare aggiornato sulle ultime novità del settore.